FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Dolore al collo

Si tratta di un senso di malessere che viene percepito a livello del collo, ovvero la regione corporea che collega il tronco con la testa. Poiché sono diverse le strutture anatomiche contenute nel collo, come:

  • le vertebre cervicali, che costituiscono l’ultimo tratto della colonna vertebrale;
  • il primo tratto dell’apparato respiratorio (laringe e parte della trachea);
  • quello digerente (faringe e parte dell’esofago);
  • diverse ghiandole (tiroide, paratiroidi, timo, ghiandole salivari);
  • i muscoli che conferiscono tono a questa parte dell’organismo, che risulta dotato di elevata mobilità;
  • fondamentali vasi sanguigni e tratti nervosi (l’arteria carotide comune, la vena giugulare, il nervo vago)
  • il dolore al collo può essere associabile a diverse patologie, anche molto diverse tra loro.

Quali malattie si possono associare al dolore al collo?

Le patologie ad esso collegabili sono le seguenti:

  • Strabismo
  • Traumi
  • Ansia
  • Artrite reumatoide
  • Artrosi cervicale
  • Bruxismo
  • Ernia del disco
  • Fuoco di Sant’Antonio
  • Malattia da graffio di gatto
  • Meningite
  • Morbo di Paget
  • Calcolosi salivare
  • Cefalea
  • Contratture muscolari
  • Emicrania
  • Tumore delle ghiandole salivari

Si ricorda che tale elenco non è esaustivo ed è sempre consigliabile consultarsi col proprio medico, soprattutto qualora il disturbo persista.

Quali sono i rimedi contro il dolore al collo?

Contro il dolore al collo non esistono dei rimedi sempre validi; difatti sono molto differenti tra loro le cause mediche che ne possono essere alla base e, di conseguenza, diversi sono i rimedi atti a risolvere la condizione. Limitare i movimenti (in particolar modo in caso di ernia, artrite, artrosi, contratture muscolari e traumi) di questa parte del corpo ed il riposo – uniti a terapia medica specifica – possono contribuire a lenire il dolore.

Con il dolore al collo quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di trauma o se si è in presenza (o a rischio) di una delle patologie associate (al riguardo, si veda l’elenco delle patologie associate).

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?