FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Aritmie cardiache

Col termine aritmia si intende un’alterazione del normale ritmo cardiaco. Il battito quindi non risulta più essere “regolare”; ciò sia in senso di battito veloce (tachiaritmia) o di battito rallentato (bradiaritmia).

Le sue cause possono essere molteplici, coinvolgendo alterazioni sia della formazione che della conduzione del battito.

I sintomi comuni sono: sensazione di battito accelerato o irregolare (cuore che salta in gola, senso di sfarfallio nel torace etc…) oppure molto lento, talvolta associato ad un profondo senso di stanchezza.

Le aritmie sono suddivisibili in 2 grandi famiglie:

  1. Bradiaritmie: aritmie in cui il battito cardiaco è lento.
  2. Queste sono le forme più frequenti:
  3. Disfunzioni della formazione dell’impulso
  4. Blocchi atrio-ventricolari

Tachiaritmie: aritmie in cui il battito cardiaco è rapido.

Le forme più comuni sono:

  1. Tachicardia Atriale
  2. Tachicardia da rientro nodale
  3. Tachicardia da rientro atrio-ventricolare (WPW)
  4. Tachicardia ventricolari
  5. Fibrillazione Atriale
  6. Flutter atriale

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?