FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Aritmie cardiache

Col termine aritmia si intende un’alterazione del normale ritmo cardiaco. Il battito quindi non risulta più essere “regolare”; ciò sia in senso di battito veloce (tachiaritmia) o di battito rallentato (bradiaritmia).

Le sue cause possono essere molteplici, coinvolgendo alterazioni sia della formazione che della conduzione del battito.

I sintomi comuni sono: sensazione di battito accelerato o irregolare (cuore che salta in gola, senso di sfarfallio nel torace etc…) oppure molto lento, talvolta associato ad un profondo senso di stanchezza.

Le aritmie sono suddivisibili in 2 grandi famiglie:

  1. Bradiaritmie: aritmie in cui il battito cardiaco è lento.
  2. Queste sono le forme più frequenti:
  3. Disfunzioni della formazione dell’impulso
  4. Blocchi atrio-ventricolari

Tachiaritmie: aritmie in cui il battito cardiaco è rapido.

Le forme più comuni sono:

  1. Tachicardia Atriale
  2. Tachicardia da rientro nodale
  3. Tachicardia da rientro atrio-ventricolare (WPW)
  4. Tachicardia ventricolari
  5. Fibrillazione Atriale
  6. Flutter atriale

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?