FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Vescica urinaria

Si tratta dell’organo dell’apparato urinario che è deputato alla raccolta dall’urina prodotta dai reni. La sua forma rammenta quella di una sfera. Unitamente all’uretra, forma l’apparato urinario inferiore. Riceve i due ureteri (ovvero i condotti che sono deputati al trasporto dell’urina dai reni alla vescica) ed espelle l’urina tramite l’uretra.

Che cos’è la vescica urinaria?

E’ l’organo responsabile della raccolta dell’urina prodotta dai reni ed è collocata in maniera diversa nella donna e nell’uomo. Nel sesso femminile è posta sotto il peritoneo, davanti all’utero, mentre nel sesso maschile è situata al di sopra della prostata e anteriormente al retto.

La parete che forma la vescica è spessa 0,5 cm circa ed è costituita da due strati: uno interno e mucoso e dotato di creste, a diretto contatto con l’urina; l’altro esterno e costituito da tessuto muscolare liscio, che è disposto in tre strati (muscolo vescicale o estrusore, ovvero il muscolo in grado di produrre il contrarsi della vescica che provoca la fuoriuscita dell’urina). La parete della vescica in cui confluiscono gli ureteri è fornita di due specifici dispositivi antireflusso (uno per ciascun uretere) che fanno in modo che l’urina accumulata nella vescica non refluisca negli ureteri stessi.

La parte inferiore della vescica (il collo vescicale) continua nell’uretra ed è dotata di uno sfintere (sfintere uretrale) che ne regola sia l’apertura (in caso di necessità di minzione) che la chiusura (quando, cioè, non è necessario urinare).

Serbatoio naturale sostanzialmente a forma di sfera, le sue grandezza e forma possono variare sulla scorta della quantità di urina contenuta: la vescica di un adulto può contenerne in media 300-400 millilitri.

A cosa serve la vescica urinaria?

Essa appartiene all’apparato urinario ed il suo scopo è quello di raccogliere l’urina e di consentirne l’espulsione da parte dell’organismo. Diverse sono le fasi che caratterizzano la minzione: la fase di riempimento della vescica, nel corso della quale l’urina prodotta dai reni viene condotta nella vescica attraverso gli ureteri (in questa fase il collo vescicale e lo sfintere uretrale sono chiusi). A riempimento vescicale completato, ovvero intorno ai 300-400 ml di urina in  soggetti adulti, il collo vescicale e lo sfintere uretrale si rilassano onde consentire il passaggio dell’urina; pertanto il muscolo vescicale si contrae, permettendo lo svuotamento della vescica e il passaggio dell’urina all’interno dell’uretra.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?