FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Vertebre

Si tratta delle ossa che costituiscono la colonna vertebrale. Oltre a sostenere l’intero organismo, formano il canale all’interno del quale scorre il midollo spinale. Danneggiamenti alla loro struttura o a quella dei dischi intervertebrali che le separano possono condurre a seri problemi di salute (che variano dalla scoliosi alle ernie).

Che cosa sono le vertebre?

Le vertebre sono 33 ossa che – impilate le une sulle altre – vanno a formare la colonna vertebrale. A seconda della loro localizzazione, si distinguono sette vertebre cervicali, dodici toraciche e cinque lombari. A queste si aggiungono altre cinque vertebre fuse fra di loro a livello dell’osso sacro e quattro vertebre coccigee, che talvolta possono anch’esse essere fuse. Ogni vertebra è costituita nella parte anteriore da un corpo vertebrale e in quella posteriore da archi neurali che delimitano una cavità (il cd. forame intervertebrale) attraverso il quale passa il midollo spinale. I due archi neurali si uniscono posteriormente andando a formare il processo spinoso. Da ogni arco neurale sporge invece, in senso laterale, un processo trasverso. Ogni arco neurale si suddivide in più parti: quella compresa tra il processo spinoso e il processo trasverso è la lamina, mentre quella situata tra il processo trasverso e il corpo vertebrale è il peduncolo. Al punto di incontro di lamina e peduncolo si trovano le cd. faccette articolari, che sono le due parti superiori di una vertebra formanti un’articolazione con le due inferiori della vertebra successiva. Tale struttura può presentare delle varianti a seconda della regione della colonna vertebrale esaminata. Il processo spinoso delle vertebre cervicali, ad esempio, è bifido e nei processi trasversi delle vertebre è situato un foro in cui scorrono l’arteria e la vena vertebrali. La prima vertebra cervicale, invece, non ha il corpo, mentre la seconda è fornita del cosiddetto processo odontoideo. Anche alcune vertebre lombari hanno più processi rispetto alle altre. Le vertebre toraciche si caratterizzano invece per la presenza di faccette che le consentono di articolarsi con le costole. Infine, le vertebre del sacro hanno una forma particolare dovuta alla loro fusione e sono fornite di fori tramite cui scorrono i rami anteriore e posteriore dei nervi spinali.

A cosa servono le vertebre?

Indipendentemente dalla loro localizzazione, tutte le vertebre svolgono tre funzioni di base. Il corpo vertebrale sopporta il peso corporeo e resiste alla compressione ed al carico. Gli archi vertebrali costituiscono il canale attraverso cui scorre il midollo spinale. I processi trasversi servono, infine, come punti di attacco per i muscoli.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?