FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Unghie ondulate

Le unghie possono presentare delle alterazioni caratterizzate da increspature di forma irregolare che attraversano trasversalmente, verticalmente o orizzontalmente la superficie dell’unghia. Il disturbo interessa solitamente tutte le unghie di entrambe le mani. Si tratta di anomalie che si manifestano come sintomo o segno di diverse condizioni tra le quali l’invecchiamento, traumi, disturbi metabolici, malnutrizione, infezioni fungine, malattie su base immunitaria (come l’artrite reumatoide e il lichen).

Quali malattie si possono associare a unghie ondulate?

Le principali patologie collegabili a questo problema sono le seguenti:

  • Psoriasi
  • Sindrome di Basan
  • Sindrome ipodonzia-displasia ungueale
  • Tumori
  • Anemia
  • Artrite reumatoide
  • Dermatite
  • Disturbi dell’alimentazione (bulimia, anoressia nervosa)
  • Eczema
  • Ipotiroidismo
  • Lichen planus
  • Malattia di Darier
  • Onicofagia
  • Osteo-onicodisplasia ereditaria, nota anche come sindrome nail-patella (NPS) (in italiano “sindrome unghia-rotula”)

Si rammenta come questo non sia un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di sintomi persistenti.

Quali sono i rimedi contro le unghie ondulate?

I rimedi mutano in base alle cause che causano il segno o il sintomo. È pertanto necessario rivolgersi al medico che indicherà gli esami e le terapie più efficaci. L’utilizzo di lozioni e pomate a base di oli vegetali naturali rendono in genere più morbide e idratate le unghie, contribuendo a favorire la guarigione. Integratori a base di biotina (vitamina H che appartiene al complesso delle vitamine B e detta anche vitamina B8) vengono prescritti dal medico al fine di favorire la resistenza delle unghie. Altri rimedi a base di zolfo o silicio organico sono ritenuti utili alla guarigione.

Può essere utile indossare dei guanti prima di immergere le mani nell’acqua. Evitare altresì di tenerle troppo tempo in acqua o di applicare solventi e smalti.

In presenza di unghie ondulate quando rivolgersi al proprio medico?

La presenza di unghie ondulate non è un’emergenza medica; tuttavia è necessario ricorrere tempestivamente alle cure del medico curante per la diagnosi dell’eventuale patologia collegata.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?