FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Stridore

Con questo termine si fa riferimento – in ambito medico – ad una particolare rumorosità acuta del respiro che è dovuta alla presenza di un’ostruzione nelle vie aeree. Si può verificare durante la fase dell’inspirazione se l’ostruzione si trovi a livello laringeo (“stridore laringeo” che può manifestarsi con o senza difficoltà respiratoria) e nella fase dell’espirazione se l’ostruzione sia a livello bronchiale (“stridore respiratorio”, che in genere è particolarmente rumoroso e comporta difficoltà respiratorie).

Le patologie a carico della laringe che possono risultare associate alla presenza del relativo stridore sono numerose: laringiti, presenza di polipi, tumori. Può inoltre essere provocato da altre condizioni mediche tra cui tetano, gozzo e reazioni allergiche (che possono provocare, ad esempio, un edema acuto della glottide). Invece quello respiratorio è  causato generalmente da compressioni a carico della trachea o dall’inalazione di corpi estranei.

Tra i sintomi che possono caratterizzarlo si possono trovare: affaticamento, spossatezza, una sensazione di “fame d’aria”, senso di soffocamento.

Quali malattie si possono associare a stridore?

Le patologie ad esso associate sono le seguenti:

  • Reflusso gastroesofageo
  • Tetano
  • Tracheite
  • Tumori della laringe
  • Acne
  • Allergie respiratorie
  • Anafilassi
  • Gozzo
  • Laringite
  • Polipi alla laringe

Si ricorda che tale elenco non è esaustivo e che è sempre bene chiedere consulto al proprio medico.

Quali sono i rimedi contro lo stridore?

Atteso che le condizioni mediche che gli risultano associate sono molte e diverse tra loro, allo scopo di identificare il trattamento adatto è fondamentale diagnosticare la patologia che è alla base del disturbo. È opportuno non sottovalutare la presenza dello stridore, che può essere segno di condizioni mediche anche importanti (anafilassi, tetano, neoplasie, ecc).

Con lo stridore quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di stridore è sempre bene ricorrere alle cure del proprio medico o del Pronto Soccorso.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?