FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Occhi disallineati

Il caso più tipico di disallineamento degli occhi è quello dello strabismo; questa è una condizione che si caratterizza per il difetto di convergenza tra gli assi visivi dei due occhi ed è provocato da deficit visivi o dalla mancanza di coordinamento tra i muscoli oculari. Tuttavia gli occhi disallineati possono essere anche sintomo di altri disturbi e patologie, come traumi, tumori, l’occhio pigro (o ambliopia), ictus, oppure una condizione associabile a danni alla retina, sindrome di Down, spina bifida o paralisi cerebrale.

Quali malattie si possono associare a occhi disallineati?

Le principali patologie collegate a questo problema sono:

  • Sclerosi multipla
  • Sindrome di Down
  • Strabismo
  • Ambliopia
  • Astigmatismo
  • Cataratta
  • Diabete
  • Ictus
  • Ipermetropia
  • Meningite
  • Miastenia gravis
  • Miopia
  • Morbo di Graves – Basedow
  • Retinoblastoma

Si ricorda che questo elenco non è esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di sintomi persistenti.

Quali sono i rimedi contro gli occhi disallineati?

I rimedi per il disallineamento degli occhi variano in base al fatto che il disturbo sia legato a condizioni transitorie o acute e persistenti. Qualora il problema sia dovuto allo strabismo, la cura dipende di solito dalla gravità del problema: esercizi per un maggiore coordinamento tra gli occhi, occhiali per correggere l’eventuale difetto visivo, chirurgia dello strabismo che rappresenta, tuttavia, un trattamento con molti rischi e complicanze.

Nel caso di occhio pigro (o ambliopia), i rimedi sono l’uso di una benda sull’occhio dominante per rinforzare la muscolatura dell’occhio pigro, occhiali per la correzione del difetto visivo, impiego di colliri e in casi selezionati il ricorso alla chirurgia.

In ogni caso terapie e rimedi adeguati dovranno essere indicate solo dal medico e dopo un’accurata visita specialistica.

In presenza di occhi disallineati quando rivolgersi al proprio medico?

Per valutare l’esigenza di ricorrere a delle tempestive cure mediche bisogna fare una distinzione tra problemi di disallineamento di lunga durata e sintomi che invece si manifestano improvvisamente. Nel primo caso è necessario sottoporsi a delle visite periodiche dall’oculista. Se invece si tratta di occhi che prima avevano un allineamento normale e hanno poi perso in modo improvviso la loro simmetria bisogna far ricorso urgente alle cure del Pronto Soccorso, in quanto potrebbe essere sintomo di un evento grave (come l’ictus).

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?