FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Menometrorragia

Si tratta di un’eccessiva perdita di sangue dall’utero che può essere associata alle mestruazioni o presentarsi in altri periodi del ciclo. Può essere il sintomo di numerosi diversi problemi di salute: dagli squilibri ormonali a fibromi uterini benigni, all’endomteriosi e, meno frequentemente, tumori. Qualora non venga opportunamente trattata, può portare anche ad anemia.

Quali malattie si possono associare alla menometrorragia?

Le patologie che possono associarsi a menometrorragia sono:

  • Fibromi uterini
  • Tumori ginecologici
  • Endometriosi

Si rammenta che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di sintomi persistenti.

Quali sono i rimedi contro la menometrorragia?

Il rimedio migliore dipende dalla causa che origina il problema. Qualora alla sua base non ci siano condizioni pericolose per la salute, è possibile far fronte al problema assumendo ormoni, ad esempio sotto forma di pillola anticoncezionale. In altri casi l’unica soluzione è quella chirurgica. Può ad esempio essere necessario rimuovere dei fibromi o – in situazioni ben più gravi –  addirittura l’intero utero.

Con menometrorragia quando rivolgersi al proprio medico?

Le donne che soffrono di menometrorragia dovrebbero sempre rivolgersi al proprio curante al fine di identificarne le cause.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?