FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Leucopenia

Con questo termine si identifica una situazione in cui il numero dei globuli bianchi che sono presenti nel sangue è inferiore alla norma. Il valore di riferimento muta in base al sesso ed all’età.

In molti casi è sintomo di un problema medico da risolvere per poter ricondurre il numero di globuli bianchi nella norma. Tra questi possibili problemi vi sono tutti i disturbi e le condizioni che compromettono la salute del midollo osseo – il tessuto che produce proprio i globuli bianchi – come ad esempio le infezioni virali, ma anche patologie congenite, le malattie autoimmuni o alcune forme di cancro.

Anche alcune terapie – come radioterapia e chemioterapia, alcuni antibiotici e alcuni diuretici – possono momentaneamente  ridurre  il numero di globuli bianchi. Inoltre anche l’anemia o una carenza vitaminica possono causare leucopenia, ostacolando una corretta produzione di globuli bianchi.

Quali malattie si possono associare alla leucopenia?

Le patologie che possono essere associate a leucopenia sono:

  • Pielonefrite
  • Psoriasi
  • Rosolia
  • Sepsi
  • Shock settico
  • Sindrome di Kostmann
  • Sindrome di Sjögren
  • Sindrome mielodisplastica
  • Tifo
  • Toxoplasmosi
  • Tubercolosi
  • Ustioni
  • Ipertiroidismo
  • Leucemia
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Malaria
  • Miastenia gravis
  • Mielocatessi
  • Mielofibrosi
  • Morbillo
  • Parassitosi
  • AIDS
  • Anafilassi
  • Anemia
  • Artrite reumatoide
  • Cirrosi epatica
  • Dengue
  • Dermatite
  • Epatite
  • Influenza
  • Insufficienza renale
  • Ipersplenismo

Si rammenta come questo non sia un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia qualora i sintomi persistano.

Quali sono i rimedi contro la leucopenia?

La leucopenia viene curata stimolando il midollo osseo a produrre dei nuovi globuli bianchi. Ciò può richiedere trattamenti a base di , citochine, steroidi o chemioterapici. Inoltre potrebbe essere utile assumere degli integratori multivitaminici.

Questi trattamenti sono di solito abbinati a delle terapie specifiche per far fronte alla causa che ha condotto allo sviluppo della leucopenia. Queste possono, ad esempio, consistere nell’assunzione di medicinali per sconfiggere eventuali infezioni.

Con leucopenia quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di leucopenia è sempre opportuno rivolgersi al proprio medico al fine di identificarne la causa.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?