FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Lacrimazione

Con questo termine si intende un aumento della secrezione lacrimale. Può avere molte cause: si va dalla percezione del dolore per svariati motivi (ad esempio traumi), alla presenza di patologie (non solo oculari), sino ad arrivare a specifici stati emotivi.

Qualora gli occhi vengano interessati dalla lacrimazione possono anche manifestarsi prurito, bruciore e rossore dentro ed intorno agli occhi, e in genere si verifica anche un aumento – più o meno abbondante – della secrezione di muco nasale.

A seconda della condizione che ne sta alla base, la lacrimazione può interessare un solo occhio od entrambi.

Quali malattie si possono associare alla lacrimazione?

Le patologie che possono essere associate alla lacrimazione sono:

  • Malattia da graffio di gatto
  • Orzaiolo
  • Rabbia
  • Raffreddore
  • Rosacea (o couperose)
  • Traumi
  • Ulcera corneale
  • Allergie respiratorie
  • Astigmatismo
  • Cefalea
  • Cheratocono
  • Congiuntivite
  • Dacriocistite
  • Glaucoma
  • Herpes zoster oftalmico

Si rammenta come tale elenco non sia esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di sintomi persistenti.

Quali sono i rimedi contro la lacrimazione?

Poiché alla sua origine possono esservi diverse cause, al fine di identificare un trattamento adatto a risolverla è necessario individuare la patologia che ne è alla base e lavorare su di questa. È pertanto sempre bene ricorrere al consulto del proprio medico di fiducia.

Con la lacrimazione quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di forte trauma o nel caso di malattie già in precedenza diagnosticate (si veda l’elenco delle malattie associate).

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?