FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Ematemesi

Con questo termine viene indicata una condizione in cui si vomita sangue. Quest’ultimo è solitamente di colore rosso brillante o rosso scuro. In taluni casi può contenere residui di cibo.

Quali malattie si possono associare all’ematemesi?

Le patologie che possono essere associate all’ematemesi sono:

  • Angiodisplasia
  • Dengue
  • Sindrome di Mallory-Weiss
  • Tumore alla bocca
  • Tumore all’esofago
  • Tumore allo stomaco
  • Ulcera duodenale
  • Ulcera gastrica
  • Ulcera peptica
  • Varici esofagee
  • Diverticoli esofagei
  • Ebola
  • Esofagite
  • Gastrite
  • Malattie della coagulazione

Si rammenta come questo non sia un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza della sintomatologia.

Quali sono i rimedi contro l’ematemesi?

Può essere associata a problemi medici gravi. Per questo motivo non è possibile trattarla senza l’intervento di un medico, che può ritenere necessaria la somministrazione di medicinali o trasfusioni.

Con ematemesi quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di ematemesi è necessario contattare subito il proprio curante o ricorrere alle cure del Pronto Soccorso.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?