FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Chetonemia

Con questo termine si sta ad indicare il livello ematico di corpi chetonici, che sono delle molecole prodotte quando la fonte di energia dell’organismo sono i grassi. Questo parametro si mantiene solitamente su valori bassi, ma qualora l’alimentazione sia particolarmente povera di carboidrati, se si assume troppo alcol o se si soffre di diabete può aumentare raggiungendo dei livelli pericolosi per la salute.

Quali malattie si possono associare alla chetonemia?

Le patologie ad essa associabili sono le seguenti:

Diabete

Si ricorda che questo elenco non è esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico curante in caso di persistenza dei sintomi.

Quali sono i rimedi contro la chetonemia?

Il rimedio migliore in caso di livelli elevati di chetonemia è la prevenzione. L’alimentazione non dovrebbe essere eccessivamente povera di carboidrati – o troppo ricca di alcolici – e chi soffre di diabete dovrebbe fare sempre prestare la dovuta attenzione alla dieta, all’idratazione, all’attività fisica e all’eventuale necessità di assumere dei medicinali.

In caso di iperchetonemia potrebbe essere richiesto il ricovero ospedaliero per un trattamento a base di somministrazione di fluidi e insulina.

Con chetonemia quando rivolgersi al proprio medico?

Una chetonemia elevata può essere un problema serio e pericoloso per la propria salute. In caso di valori alterati è sempre importante rivolgersi al proprio medico.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?