FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Buftalmo

Si tratta di un ingrossamento del bulbo oculare causato da un accumulo di liquidi nell’occhio che ne impedisce il corretto sviluppo. Può essere presente alla nascita o comparire precocemente durante l’età infantile.

Nella maggior parte dei casi, il disturbo riguarda entrambi gli occhi, ma l’effetto può essere differente nei due bulbi oculari. Il problema può essere associato ad altre anomalie che sono congenite in altre parti dell’organismo.

Quali malattie si possono associare al buftalmo?

Le patologie ad esso associabili sono le seguenti:

  • Retinoblastoma
  • Glaucoma

Si rammenta come questo non sia un elenco esaustivo e come sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di sintomi persistenti.

Quali sono i rimedi contro il buftalmo?

Il disturbo può essere trattato chirurgicamente; tra i possibili approcci si possono includere la goniotomia e la trabeculectomia.

Con buftalmo quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di buftalmo è indispensabile ricorrere alle cure di un oculista. Difatti, qualora non venga trattato in modo opportuno, il problema può condurre a cecità.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?