FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Atrofia e paralisi muscolare (flaccida o atrofica)

Si tratta di una condizione che si caratterizza per la riduzione di volume ed una degenerazione funzionale dei muscoli imputabili alla diminuzione di volume delle singole cellule che li compongono e della sostanza intercellulare. I motivi possono essere fisiologici (come accade, ad esempio, nell’invecchiamento) o patologici (come accade, ad esempio, in alcune malattie).

La paralisi muscolare è di fatto la perdita della funzionalità muscolare. Le forme in cui questa si manifesta sono due:

  • flaccida, detta anche “periferica” o “atrofica”, che si caratterizza per la perdita della motilità volontaria che si accompagna ad una diminuzione del tono muscolare (i muscoli appaiono assottigliati e flaccidi ed è quello che accade, ad esempio, in caso di infezione da botulismo);
  • quella spastica che è la perdita della motilità volontaria; essa si accompagna a un aumento del tono muscolare determinando il perenne stato di contrattura (spasticità) dei muscoli (è quello che accade, ad esempio, in caso di infezione da tetano). La paralisi flaccida può interessare anche singoli specifici muscoli.

Quali malattie si possono associare all’atrofia e alla paralisi muscolare?

Le patologie ad esse associabili sono le seguenti:

  • Lebbra
  • Piede Diabetico
  • Poliomielite
  • Sifilide
  • Borsite
  • Botulismo
  • Cirrosi epatica
  • Ittiosi
  • Sindrome del tunnel carpale

Si ricorda come questo elenco non sia esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia.

Quali sono i rimedi contro l’atrofia e la paralisi muscolare?

Dal momento che le cause che conducono all’atrofia muscolare sono numerose, i rimedi da attuare devono essere adatti alla singola situazione e dipendono dall’individuazione della patologia che ne sta alla base.

Con atrofia e paralisi muscolare quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di atrofia e paralisi muscolare flaccida è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico per un consulto, soprattutto se si soffre di una delle patologie associate (si veda, al riguardo, l’elenco delle patologie associate).

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?