FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Astenia

Si tratta di una condizione che si manifesta con uno stato di debolezza generale provocato dalla riduzione o dalla perdita della forza muscolare, con facile affaticamento e insufficiente reazione agli stimoli. Lo stato di stanchezza non dipende da lavori o sforzi compiuti  – anche se questi possono aggravare la condizione dell’organismo – e non scompare a riposo. Può avere origine psichica (accade nel 50% dei casi, soprattutto in soggetti depressi o ansiosi) o fisica (e dipendere, quindi, dalla presenza di altre patologie).

Quali malattie si possono associare all’astenia?

Le patologie ad essa associabili sono le seguenti:

  • Gastroenterite virale
  • Herpes zoster oftalmico
  • Infarto miocardico
  • Influenza
  • Insufficienza renale
  • Insufficienza surrenalica
  • Intolleranza al lattosio
  • Intolleranze alimentari
  • Intossicazione da monossido di carbonio
  • Iperparatiroidismo
  • Ipertiroidismo
  • Artrite
  • Artrite reumatoide
  • Ascesso perianale
  • Aterosclerosi
  • Botulismo
  • BPCO
  • Cancro al colon
  • Celiachia
  • Cirrosi biliare primitiva
  • Cirrosi epatica
  • Colecistite
  • Colite
  • Colite ulcerosa
  • Coronaropatia
  • Dengue
  • Acidosi metabolica
  • Acromegalia
  • AIDS
  • Allergie respiratorie
  • Amiloidosi
  • Anemia
  • Angina pectoris
  • Ansia
  • Apnee notturne
  • Depressione
  • Dislipidemie
  • Disturbi psichici
  • Ebola
  • Enfisema
  • Epatite
  • Eritema solare
  • Fuoco di Sant’Antonio
  • Gastroenterite
  • Ipogonadismo maschile
  • Ipotiroidismo
  • Lebbra
  • Leucemia
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Malaria
  • Malattia da graffio di gatto
  • Malattia di Chagas
  • Malattia infiammatoria pelvica
  • Meningite
  • Miastenia gravis
  • Mollusco contagioso
  • Mononucleosi
  • Morbo di Addison
  • Morbo di Alzheimer
  • Morbo di Crohn
  • Morbo di Graves – Basedow
  • Morbo di Hashimoto
  • Morbo di Paget
  • Parotite
  • Pemfigo volgare
  • Pertosse
  • Pitiriasi rosea
  • Policitemia vera
  • Poliomielite
  • Polmonite
  • Rabbia
  • Rosolia
  • Salmonella
  • Scarlattina
  • Sclerodermia
  • Sclerosi multipla
  • Scorbuto
  • Sifilide
  • Sindrome di Sjögren
  • Sindrome premestruale
  • Sinusite
  • Steatosi epatica
  • Tifo
  • Tonsillite
  • Toxoplasmosi
  • Tripanosomiasi africana
  • Ulcera gastrica
  • Ustioni
  • Vaiolo
  • Varicella
  • Tubercolosi
  • Tumore al fegato
  • Tumore al rene
  • Tumore allo stomaco
  • Tumore del colon-retto
  • Tumore dell’esofago
  • Tumore dell’ovaio

Si ricorda che questo elenco non è esaustivo e che è sempre opportuno consultare il proprio medico di fiducia, soprattutto nel caso in cui persista il disturbo.

Quali sono i rimedi contro l’astenia?

Di solito non viene trattata direttamente, ovvero mediante terapia mirata, ma indirettamente, cioè tramite la risoluzione della patologia che ne è alla base.

Con l’astenia quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza della diagnosi di una delle patologie ad essa associate (si veda l’elenco delle patologie associate).

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?