FIRMA PER SOSTENERE LA RICERCA

Ascite

Si tratta di un accumulo di liquido nell’addome. A causare la sua formazione possono essere diverse condizioni, dalle malattie epatiche all’insufficienza renale, passando per forme tumorali ed anche insufficienza cardiaca.

Quali malattie si possono associare all’ascite?

Le patologie ad essa associabili sono le seguenti:

  • Insufficienza cardiaca
  • Tumore al fegato
  • Tumore al pancreas
  • Amiloidosi
  • Cirrosi biliare primitiva
  • Cirrosi Epatica
  • Dengue

Si rammenta come questo non sia un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di sintomi persistenti.

Quali sono i rimedi contro l’ascite?

Il rimedio più adatto dipende dalla causa che ne sta alla base. A volte è necessario agire sull’alimentazione, riducendo in particolare l’apporto quotidiano di sale nella dieta.

In altri casi può essere indispensabile assumere dei diuretici per eliminare il liquido in eccesso. Potrebbe rivelarsi necessario intervenire aspirandoli e, nelle situazioni più complesse, potrebbe doversi ricorrere ad un intervento chirurgico o un trapianto di fegato.

Con ascite quando rivolgersi al proprio medico?

Solo un medico, indagandone le cause, può stabilire il trattamento più adatto per far fronte a questo problema. Per questo chi ne soffre deve sottoporsi a dei controlli regolari, rivolgendosi al proprio medico curante nel caso in cui le sue dimensioni aumentino e se la situazione si aggravi con sintomi come fiato corto o fastidio a livello addominale.

Le informazioni riportate costituiscono indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?

Quale progetto vuoi che Humanitas sostenga grazie al 5x1000?

QUALE PROGETTO VUOI CHE HUMANITAS
SOSTENGA GRAZIE AL TUO 5x1000?